Facebook Pixel
Spedizione gratuita per ordini superiori a 59€!
Carrello

Mini Cart

BORBONE

BORBONE

 

Per comprendere appieno Caffè Borbone e l’origine del suo nome, è necessario, però, andare indietro nel tempo, quando Napoli figurava tra le città più floride, attive e vivaci d’Europa, durante il Regno dei Borbone. Fu proprio allora, in un contesto ricco di cultura e civiltà, che nacque l’iconico culto del caffè, che Napoli seppe “fare proprio”, come ogni cosa che incontra la maestria e l’ingegno del popolo più creativo di sempre. Un popolo, che non si è limitato ad affinarlo dal punto di vista qualitativo, ma che ha trasformato il caffè nel migliore aggregatore sociale, in un rito e in un vessillo simbolo di una città, riconosciuti ormai in tutto il mondo.

Non a caso, fu nei primi “kaffehaus” napoletani, antesignani dei moderni bar, divenuti presto veri e propri centri culturali, che si mise a punto una particolare tostatura dei chicchi per esaltare gli aromi e conferire al caffè un gusto più deciso. In poco tempo, la città si riempì di questi locali e ben presto a Napoli il caffè divenne una bevanda cult e gli ingegnosi popolani ne seppero “fare un mestiere”. Infatti, lungo i vicoli partenopei iniziarono a risuonare le grida dei caffettieri ambulanti, che offrivano caffè, latte e zucchero.

Griglia Lista

6 elementi

Imposta la direzione decrescente
Griglia Lista

6 elementi

Imposta la direzione decrescente